BYOD

La protezione crittografica delle informazioni private contenute in telefoni cellulari

byod.png

Nella maggior parte degli enti statali o commerciali I telefoni cellulari vengono utilizzati sia per scopi professionali che per quelli personali (principio BYOD – Bring Your Own Device). Nella memoria dei telefoni cellulari e tablet vengono accumulate tante informazioni aziendali riservate che possono essere facilemente rubate. Secondo la ricerca, svolta presso l’Istituto Ponemon nel 2012, il 60 % degli smartphone, che vengono perduti o rubati ogni anno negli Stati Uniti, contiene le informazioni riservate importanti. BYOD e` una questione attuale nel campo di protezione delle informazioni contenute nei telefoni cellulari.

Nel sistema di sicurezza delle informazioni Stealthphone e` stata realizzata la funzione di separazione dei dati aziendali da quelli personali, cosa che consente di ridurre notevolmente I rischi dell’intercettazione e della rivelazione delle informazioni finanziarie, professionali, tecnologiche, intellettuali, ed inoltre, dei dati privati dei dirigenti e azionisti della societa`.